Un utensile alternativo, la pipoliva

0

silvia-pipolivaweb-700x400Silvia Cassetta, giovane architetto pugliese, ha creato e brevettato un utensile del tutto innovativo, funzionale ma anche di design.
L’intuizione è geniale, nata come spesso accade da una necessità personale: dove sputare il nocciolo di un’oliva senza tenerlo in mano, magari proprio quando sei impegnato in un aperitivo di lavoro durante il quale devi stringere le mani di nuovi potenziali clienti? Ecco allora che arriva pipoliva, progettata con una stampante 3d, con la quale è possibile espellere il nocciolo di un’oliva attraverso il manico dell’oggetto stesso senza sporcarsi le mani. Il progetto è costituito appunto da una parte curva e tubolare: il manico, che permette sia la raccolta dell’oliva sia l’espulsione del nocciolo, tutto sempre con estrema eleganza. La pipoliva, realizzata in plastica biodegradabile, si può appendere al collo e, con un semplice gesto, potrete mantenere la vostra classe e portamento in tutti i banchetti a cui siete invitati.

E’ da sottolineare che prima della stampa 3D, durante la fase di prototipazione, la fattibilità del progetto è stata confermata da artigiani nostrani, i quali hanno realizzato preventivamente alcuni esemplari in rame e acciao, a riprova delle enormi potenzialità di sperimentazione che ci offre ancora il nostro artigianato locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here