Un robot ispirato ai polipi

0
Il polipo robot
Il polipo robot Credit: Image courtesy of University of Southampton
Il polipo robot
Il polipo robot. Credit: Image courtesy of University of Southampton

Un robot che si può espandere attraverso l’acqua con una propulsione ultra veloce e un’accelerazione mai viste prima nei veicoli subacquei. A progettarlo gli scienziati dell’University of Southampton, che si sono ispirati agli cefalopodi, come il polpo, animali in grado di effettuare scatti in velocità riempiendo i loro corpi d’acqua ed espellendola rapidamente. Lungo 30 centimetri, il robot è deformabile e semovente. Lo scheletro è stampato in 3D senza parti in movimento e senza dispositivo di accumulo dell’energia. Il robot si gonfia d’acqua acqua e poi si sgonfia velocemente spruzzando l’acqua attraverso la base per alimentare propulsione e accelerazione, come quando si gonfia un palloncino e lo si lascia volare per la stanza. Tuttavia, lo scheletro in policarbonato mantiene il palloncino nella forma finale aerodinamica, mentre le alette sul retro lo spingono avanti. Il robot è in grado di accelerare fino a dieci lunghezze in meno di un secondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here