Transistor in nanotubi di carbonio

0

I nanotubi di carbonio potrebbero essere la risposta alla costante necessità di ridurre le dimensioni dei transistor che, entro il 2020, dovrebbero raggiungere i 5 nanometri. Questo per tenere il passo della progressiva miniaturizzazione dei chip per computer.

Dal silicio ai nanotubi di carbonio

Un progetto di IBM, in vista del 2020, mira a realizzare transistor in nanotubi di carbonio, in sostituzione del silicio attualmente impiegato. Questi nanotubi sembrano essere la sola tecnologia in grado di portare avanti lo sviluppo della potenza dei computer offrendo un sistema pratico per realizzare transistor sempre più piccoli e veloci. IBM ha recentemente realizzato chip con 10 mila transistor in nanotubi di carbonio, mentre l’anno scorso alcuni ricercatori dell’Università di Stanford hanno creato il primo computer semplice formato interamente da transistor in nanotubi.

Per leggere altri articoli sul carbonio clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here