TIESSE ROBOT: impianti innovativi per il settore dell’alluminio e della fonderia

0

Foto Ravelli-Tiesse RobotTIESSE ROBOT Spa ha sede a Visano, in provincia di Brescia, dove dal 1976 opera nell’ambito dell’automazione robotizzata industriale, con mission volta allo sviluppo di tecnologie d’avanguardia e capacità di offrire soluzioni innovative per ogni esigenza produttiva. Lungimiranza negli investimenti, professionalità dello staff, spazio alla ricerca, flessibilità progettuale. L’azienda ha festeggiato il traguardo dei 35 anni di attività, coronato da un solido bilancio – un fatturato di circa 21 milioni di euro e 58 dipendenti – ed un portfolio clienti con nomi di prestigio, operanti nei più svariati settori, da quello “storico” della saldatura alla manipolazione e all’asservimento di macchine utensili, dal food all’automotive e al farmaceutico-medicale. Dal 1992, Tiesse è partner del colosso giapponese Kawasaki. Ha consegnato nel mondo, ad oggi, oltre 5.000 impianti fra robot ed isole robotizzate. Nella sede di Visano, articolata su una superficie di 18.000 mq, vengono messe a punto proposte che nascono dalle problematiche del cliente e sono implementate dalla Divisione Ricerca&Sviluppo. Un’efficiente rete commerciale e di assistenza garantisce il supporto dal primo contatto fino alla piena operatività dell’impianto. La politica aziendale è connotata dalla forte espansione verso il mercato estero, dove Tiesse è presente da molto tempo con le controllate Tiesse Brasil in Brasile, Tiesse Robotic Deutschland in Germania e Tiesse Praga nella Repubblica Ceca. Negli ultimi anni, è stata avviata con successo la penetrazione in aree commerciali dei Paesi emergenti, quali India e Paesi Arabi.

TIESSE ROBOT ha presentato di recente i suoi innovativi Impianti e Sistemi robotizzati recentemente messi a punto per il settore ed in particolare:

  • Robot Kawasaki mod. RS5L con telecamera montata a bordo robot per controllo qualità su getti in alluminio utilizzando un nuovo software sviluppato da Kawasaki, che permette di effettuare le riprese delle aree interessate al controllo senza necessità di fermare il movimento del robot. In tal modo si realizza una drastica riduzione del tempi ciclo: il fatto che la telecamera sia montata a bordo del robot determina una elevata flessibilità nel definire il programma di controllo. Naturalmente in funzione delle dimensioni del particolare del pezzo da controllare si potrà scegliere un modello adeguato di robot. Questa tecnologia può essere anche utilizzata su gruppi meccanici montati per verificare che tutti gli elementi che compongono il particolare siano effettivamente presenti e posizionati nel posto corretto.
  • Robot Kawasaki mod. RS 10N per cella di sbavatura getti con utensile di lavoro montato su dispositivo di compensazione programmabile Keba. In questa cella si è dimostrata la possibilità di utilizzare a bordo robot dei dispositivi oggi disponibili sul mercato, che consentono un facile adattamento dell’utensile di lavoro alle tolleranze di forma del pezzo su cui operare – sbavature o finiture –, potendo anche regolare direttamente da programma robot la forza di compensazione. L’utilizzo dei dispositivi in oggetto facilita anche tutta la fase di programmazione, richiedendo solo un numero discreto di punti presi sul pezzo master.
  • Robot Kawasaki mod. RS 50N di simulazione scarico pressa con controllo integrità getto tramite sistema di visione. Nell’applicazione di estrazione del pezzo da pressa RS50 si è voluto indicare alla clientela la possibilità di usare in sostituzione delle classiche fotocellule di controllo stampata delle telecamere la cui dotazione comporta un investimento contenuto. Questa smart camera dalle dimensioni compatte e con la possibilità di memorizzare anche una serie di programmi, offre la possibilità di effettuare naturalmente dei controlli molto più approfonditi rispetto a quelli che possono essere ottenuti con delle semplici fotocellule. Anche la programmazione dei sistemi di visione è estremamente semplificata e quindi facilmente gestibile anche da parte di personale non esperto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here