Semiconduttori più efficienti con il grafene

0
grafene semiconduttore

grafene semiconduttoreIl grafene fa già grandi cose per l’elettronica, le celle solari avanzate, i rivestimenti protettivi, ma, in combinazione con altri materiali, potrebbe fare ancora di più. Il Department of Energy degli Stati Uniti ha esaminato le proprietà dei materiali che uniscono il grafene a un comune tipo di polimero semiconduttore. Un film sottile di polimero trasporta meglio la carica elettrica quando è cresciuto su un singolo strato di grafene rispetto a quando è collocato su uno strato di silicio. Inoltre gli scienziati hanno scoperto che una pellicola di polimero di circa 50 nanometri di spessore conduce la carica circa 50 volte meglio rispetto alla stessa pellicola di 10 nanometri di spessore. La struttura della pellicola spessa, che consiste di un mosaico di cristalliti orientati ad angoli diversi, probabilmente forma un percorso continuo di cristalli interconnessi. Questo potrebbe consentire un trasporto di carica più facile che in una pellicola regolare, le cui strutture cristalline, a piastra sottile, sono orientate parallelamente allo strato di grafene. Per meglio controllare la struttura cristallina e lo spessore del film semiconduttore, si possono progettare dispositivi elettronici organici ancora più efficienti basati sul grafene. “I settori che hanno più probabilità di trarre beneficio da questo lavoro sono i sistemi fotovoltaici di nuova generazione e i dispositivi elettronici flessibili” sottolinea David Barbero, il capo del team di ricerca internazionale che ha eseguito gli esperimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here