SACE e Banca Ubae, insieme per l’accesso nei nuovi mercati emergenti

0
Ucimu-Sace accordo

SACE e Banca Ubae hanno annunciato la firma di un accordo di collaborazione destinato a supportare la crescita delle imprese italiane nei mercati emergenti a maggior potenziale, attraverso soluzioni assicurativo-finanziarie a sostegno di export e investimenti. L’accordo unisce l’expertise di SACE nell’assunzione dei rischi e la vicinanza agli esportatori italiani attraverso un network di uffici in Italia e all’estero, e la solida esperienza di Banca Ubae nei mercati emergenti più promettenti,prevalentemente Africa, Medio Oriente, Estremo Oriente ed Europa dell’Est. In particolare, le imprese avranno accesso a finanziamenti dedicati a progetti di internazionalizzazione, fideiussioni per gare e commesse internazionali e lettere di credito offerte da Banca Ubae e garantite da SACE.

Ucimu-Sace accordo

 “I processi di internazionalizzazione richiedono risorse e investimenti adeguati, oltre che un approccio informato alla comprensione del mercato di riferimento – ha dichiarato Alessandra Ricci, Direttore dell’Area Business di SACE –.Accordi come questo, in grado di massimizzare le sinergie tra mondo assicurativo e bancario, sono risposte concrete alle esigenze di tutte quelle aziende che guardano lontano per crescere. In quest’iniziativa l’expertise e il network di Banca UBAE rappresentano senz’altro un importante valore aggiunto”.“La nostra collaborazione bilaterale, attiva già da anni con SACE, viene rinnovata e rafforzata dalla sottoscrizione di un Cooperation Agreement che sosterrà in modo molto più efficace, sinergico e sistematico  le aziende clienti internationally oriented – ha affermato Mario Sabato, Direttore Generale di Banca UBAE –. La nostra Banca con sede centrale a Roma, filiale a Milano ed Ufficio di Rappresentanza a Tripoli, Libia, si pone come intermediario privilegiato, a forte vocazione internazionale, volto a contribuire fattivamente alla creazione di valore per i suoi clienti, principalmente nei mercati di sbocco del made in Italy”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here