L’azienda in breve
Ragione Sociale: Romana Stampaggio S.r.l.
Regione e Città:
 Lazio, Roma
Anno fondazione: 1974
Attività: progettazione e costruzione stampi, realizzazione di attrezzature meccaniche, tranciatura, imbutitura, coniatura
Prodotti: pezzi imbutiti a freddo, particolari meccanici stampati a passo transfer, particolari tranciati e tranciati-imbutiti, particolari per il munizionamento, particolari da coniatura e saldo-brasatura; attrezzature meccaniche di precisione; particolari da elettrorosione a filo; produzione di armadietti metallici, cassettiere metalliche porta utensili, espositori, ecc.; particolari per il munizionamento.
Macchinari/attrezzature / settore stampaggio a freddo: presse idrauliche da 4 a 320 Ton; presse meccaniche da 10 a 160 Ton; intestatrice; forno a induzione.
Macchinari/attrezzature / settore costruzione stampi: rettifiche tangenziali e a tondo; torni, trapani a bandiera e a colonna; elettroerosione a filo e tuffo, forni a muffola; fresatrici, affilatrice.
Macchinari/attrezzature in dotazione / settore carpenteria metallica: piegatrici fino a 100 Ton; cesoiatrici e puntatrici; saldatrici a filo e Tig.
Mercati di riferimento: Italia

 

L ’azienda è autorizzata da decenni, con licenza dal Ministero degli Interni, a produrre particolari per il settore del munizionamento.

La Romana Stampaggio S.r.l. (www.romanastampaggio.it) è un’azienda metalmeccanica che opera da oltre sessanta anni per conto terzi nel campo dello stampaggio a freddo, dell’imbutitura e della tranciatura delle lamiere, per la produzione di particolari metallici di precisione. Alfredo Iacovacci, amministratore delegato della società, ci accoglie nello stabilimento di Roma, spiegando: «La nostra impresa realizza in modo autonomo i relativi stampi di tranciatura e di imbutitura grazie al personale altamente specializzato, a un’officina dotata di moderne attrezzature e attività di progettazione dell’ufficio tecnico con sistemi CAD per la modellazione di superfici e solidi». Oltre a questo l’azienda dispone di un moderno reparto adibito alla produzione di particolari di carpenteria metallica leggera, per la lavorazione sia del ferro che dell’acciaio inossidabile, o qualsiasi altro metallo. «L’intero parco macchine – riprende Iacovacci – conta più di 120 unità, tra cui presse oleodinamiche e meccaniche da 4 fino a 320 Ton, frese, rettifiche, elettroerosioni a tuffo e a filo fino a 200 mm di taglio. Possediamo anche cesoiatrici, piegatrici, saldatrici a filo e Tig, puntatrici elettriche e a proiezione, oltre a macchinari complementari per la lavorazione della lamiera».

Questo slideshow richiede JavaScript.

… continua a leggere (articolo a pag.12 – Subfornitura News – Giugno 2016)

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata e continua a leggere clicca qui
Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti clicca qui

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here