RES Champions League 2013

0

Res Champions League 2013 è  il campionato europeo per le energie rinnovabili dove sono premiate le migliori performance relative alle fonti pulite e alle politiche energetiche locali. La sfida è stata tra 12 paesi europei, ossia Austria, Belgio, Bulgaria, Francia, Germania, Italia, Polonia, Scozia, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia e Ungheria.

I Dodici Comuni sono suddivisi in quattro categorie in base al numero di abitanti: i piccolissimi Comuni, fino a 5mila abitanti, quelli tra 5 e 20mila abitanti (piccoli Comuni), quelli tra i 20 e i 100mila (medi) e quelli oltre i 100mila residenti (grandi). Tre volte su quattro ha vinto la Germania che si riconferma Paese assolutamente sensibile al tema delle rinnovabili e delle fonti pulite. Ma anche l’Italia ha fatto la sua bella figura. Di fatto,  il  Comune di Bergamo si è posizionato al terzo posto tra i grandi Comuni per il suo impegno sul fronte dell’efficienza energetica, della riduzione dei consumi e delle emissioni di anidride carbonica.

Di seguito, il dettaglio dei premiati per l’edizione 2013:

Meno di 5000 abitanti

  • 1° Wildpoldsried (Germania)
  • 2° Mureck (Austria)
  • 3° Saint-Julien Montdenis (Francia)

Da 5000 a 20000 abitanti

  • 1° ex-aequo Saerbeck (Germania)
  • 1° ex-aequo Bruck Leitha (Austria)
  • 3° Comhairle nan Eilean Siar (Scozia)

Da 20000 a 100000 abitanti

  • 1° Amstetten (Austria)
  • 2° Wangen im Allgäu (Germania)
  • 3° Mouscron (Belgio)

Più di 100mila abitanti

  • 1° Trier Region (Germania)
  • 2° Perpignan Méditerranée (Francia)
  • 3° Bergamo (Italia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here