Regione Lazio, agevolazioni per aggregazioni di imprese

0
273

Dal 6 marzo del 2013 è aperta la presentazione delle domande a valere sull’Avviso pubblico Insieme per vincere previsto dal Programma operativo regionale (Por) e dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) Lazio 2007-2013, nel suo Asse I Ricerca, innovazione e rafforzamento della base produttiva. Con questo bando la regione Lazio promuove la realizzazione di progetti da parte di aggregazioni di imprese laziali nelle forme di Ati, Ats, consorzi e Contratti di rete appartenenti ai settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi, al fine di accrescerne la capacità innovativa, la competitività sul mercato, razionalizzarne i costi e consentire occasioni di scambio e di conoscenze. Gestito da Sviluppo Lazio, si rivolge a tre tipi di azioni corrispondenti ad altrettante tipologie di progetto imprenditoriale dei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla produzione: Start Up Reti cura progetti imprenditoriali finalizzati alla costituzione di aggregazioni tra Piccole e medie imprese (Pmi) nella forma del Contratto di rete; Investimenti in rete guarda a progetti imprenditoriali finalizzati alla realizzazione del Programma comune di rete da parte delle Pmi e dei loro investimenti innovativi; Valore aggiunto Lazio (o Val) si occupa invece delle aggregazioni tra grande imprese e Pmi riguardanti ricerca, sviluppo e innovazione. Per tutte e tre le tipologie le domande dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.sviluppo.lazio.it (alla sezione Agevolazioni). Il piano mette a disposizione delle imprese del Lazio 50 milioni di euro a fondo perduto, con l’obiettivo di incentivare la condivisione di conoscenze, la razionalizzazione dei costi, la capacità di innovazione.

Scadenza: Fino al 30 giugno 2014
Per informazioni:
val@agenziasviluppolazio.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here