R.M.A., dalla fusione in ghisa al prodotto finito attraverso macchine di ultima generazione

0

Leva competitiva della R.M.A. è la continua ricerca in innovazione e tecnologia. Uno degli ultimi investimenti è una macchina prototipo che combina la tecnologia del centro di file rmalavoro classico con quella del tornio verticale. Concetto innovativo di questa macchina è l’asse x curvo, diversamente dalle altre macchine utensili in commercio dove gli assi sono rettilinei, che permette all’utensile di orbitare intorno ad una ipotetica sfera gestendo con un’unica presa-pezzo diverse lavorazioni. Grazie a questa peculiarità siamo in grado di ottenere direttamente da una fusione in ghisa un prodotto finito con tolleranze dimensionali e di forma nell’ambito centesimale con tempi e costi dimezzati. Inoltre, è una macchina assolutamente operativa anche senza presidio, assistita altresì da un robot dedicato carico/ scarico particolare, atta a lavorare materiali diversi.

La Rma è ben consapevole che la globalizzazione, il libero mercato e la conseguente elevata competizione hanno modificato completamente lo scenario economico. Per questo tutti gli sforzi sono rivolti al miglioramento continuo e tutte le risorse vengono investite in personale e in macchine di ultima generazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here