Pneumax: il partner capace di interpretare le necessità del cliente

0
Andrea Carluccio, direttore commerciale Italia e area mediterranea di Pneumax

Intervista a Andrea Carluccio, Direttore Commerciale Italia E Area Mediterranea di Pneumax Spa

In quale direzione si stanno oggi maggiormente orientando le richieste della clientela e del mercato? E quali risposte dà la vostra azienda a tali richieste?
Il mercato dell’automazione industriale è sempre in movimento, alla continua ricerca di nuove soluzioni e sempre più attento alle caratteristiche dei componenti, alla loro affidabilità e alle sinergie che i fornitori sono in grado di generare e mettere in campo al fine di assicurare una riduzione globale complessiva dei costi. In questo scenario Pneumax si propone come partner più che come semplice fornitore, un partner strategico, che è in grado di interpretare le esigenze del cliente, studiare insieme a lui le applicazioni e selezionare la “ soluzione” ad hoc, in grado di superare le sue aspettative. Per la nostra azienda, un servizio dedicato e la capacità di interpretare, comprendere e riprodurre le condizioni di lavoro e gli obiettivi del cliente sono le caratteristiche imprescindibili di un fornitore di componenti affidabile e vincente.

Quali sono i punti fermi attorno a cui si sviluppa la vostra filosofia aziendale?
Un modello organizzativo impostato sulla valorizzazione della persona, nei pieno rispetto dei suoi diritti e della sua dignità, ma dove responsabilità, attenzione e rispetto sono anche i valori che vengono richiesti ai collaboratori; in questa ottica, Pneumax è un’azienda che ha posto il codice etico come linea guida e modello dell’attività quotidiana di tutti. L’attività di Ricerca & Sviluppo come motore principale dell’innovazione, in grado di interpretare le esigenze della clientela, realizzando i prodotti più avanzati tramite sistemi di progettazione e prototipazione di ultima generazione. Una logistica efficace ed efficiente, che unisce la disponibilità del materiale alla capacità di offrire servizi (locali e centralizzati) di assemblaggio, cablaggio e collaudo di sistemi e parti macchina, diventando quindi parte integrante di quella che è la catena produttiva delle aziende clienti. Infine, la capacità di proporre e di replicare soluzioni dovunque, grazie a un network che parla la stessa lingua ed è quindi in grado di generare un vantaggio competitivo attraverso un approccio locale, vale a dire: soluzioni locali disponibili globalmente nel mondo.

Tra i numerosi mercati esteri in cui siete presenti, direttamente o indirettamente, quali sono in questo periodo quelli che si mostrano per voi più interessanti?
Pneumax vanta un’organizzazione commerciale ampia e capillare, con 25 punti tecnico-commerciali presenti in Italia e 60 sparsi nel mondo. Questo perché tutti i mercati sono importanti per la nostra azienda, ognuno con le proprie opportunità e le proprie potenzialità. Italia ed Europa rappresentano ancora le aree più importanti, ma anche i mercati emergenti vengono monitorati con attenzione.

Innovazione e qualità: quale significato hanno questi fattori per la vostra azienda e come li vivete concretamente?
Le scelte e le strategie aziendali sono rivolte al futuro, agli investimenti e alle soluzioni “che fanno la differenza”. Per questo motivo, Pneumax persegue la qualità totale e il continuo miglioramento tecnologico e produttivo. In termini concreti questi aspetti vengono vissuti in azienda attraverso la responsabilizzazione di tutti i collaboratori e un programma di investimenti molto ambizioso.

Ha fatto cenno poco fa all’attività di Ricerca & Sviluppo, tra i punti fermi della vostra filosofia aziendale. Come vi muovete in tale contesto operativo?
Il Dipartimento di Ricerca & Sviluppo è impostato in maniera tale da disporre di tutte le risorse per attuare in totale autonomia tutte le fasi di creazione di nuovi prodotti, sia nel caso in cui siano destinati ad ampliamento della gamma, sia nel caso in cui vengano progettati specificatamente per determinati settori, applicazioni, clienti. Pneumax dispone al suo interno anche del dipartimento di elettronica, in modo da poter gestire e utilizzare soluzioni e sistemi di integrazione proprietari, con evidenti benefici in termini prestazionali e tecnologici. Quindi: sviluppo delle capacità interne per far fronte in modo autonomo, veloce e competitivo alle richieste del mercato.

Produzione completa dei gruppi per il trattamento dell’aria compressa.

 Quali sono, nell’ambito della vostra articolata offerta di componenti per l’automazione industriale, le novità più recenti o i prodotti attualmente di maggior spicco?
Pneumax ha in serbo alcune novità non solo in ambito di prodotto, ma anche di strategia. Innanzitutto un nuovo e più organizzato approccio verticale ad alcuni settori che rappresentano il top nel panorama industriale (packaging, legno, oil & gas, robotica e automotive) e nuove generazioni di prodotti, sempre più sofisticati e integrati con le altre tecnologie, tra cui meccanica ed elettronica. Ne sono un valido esempio i moduli di valvole Optima e i sistemi seriali con tutti i protocolli riconosciuti sul mercato, i regolatori proporzionali e i nuovi componenti per manipolazione.

In che termini i vostri prodotti contribuiscono a migliorare e incrementare i processi produttivi degli utilizzatori e, di conseguenza, la loro competitività?
La competitività delle soluzioni offerte da Pneumax si manifesta nel rapporto qualità / prestazione / prezzo. Soprattutto la particolare ampiezza della gamma permette di selezionare il componente più indicato sia in termini di prestazioni sia in termini di tipologia. I nostri team di tecnici venditori assicurano la più efficace comprensione delle aspettative del cliente e la capacità di offrire la migliore combinazione di prodotti e di servizi di integrazione degli stessi nel contesto applicativo del cliente.


Quale ruolo ricopre l’attività formativa, al vostro interno e/o verso l’esterno, nel quadro della vostra realtà aziendale?

Pneumax è molto attenta allo sviluppo delle competenze dei giovani, sia in azienda sia sui banchi di scuola. I giovani rappresentano infatti il serbatoio di competenze, risorse, idee ed energie indispensabili per lo sviluppo e la crescita. In tale contesto, tra le tante iniziative messe in atto, è stato attivato un importante progetto di e-learning che prevede la realizzazione di una piattaforma di formazione on-line.

 

 L’azienda
Fondata nel 1976 per iniziativa di Roberto Bottacini e Giuseppe Beretta, Pneumax SpA ha conquistato nell’arco di breve tempo una posizione di primo piano nel panorama mondiale della componentistica per l’automazione pneumatica. Negli stabilimenti di Lurano (BG) sono operative macchine di ultima generazione che consentono all’azienda di produrre, con estrema flessibilità e precisione, tutti i componenti per l’automazione industriale. Pneumax realizza prodotti tecnologicamente innovativi, di alta qualità e di facile installazione e utilizzazione, abbinando e integrando alla pneumatica le più moderne tecnologie meccaniche ed elettroniche. Servizio, qualità e competenza sono i punti di forza dell’azienda, la cui or
ganizzazione si basa sulla valorizzazione delle persone e della collaborazione a tutto campo (verticale e orizzontale).

Nuovo moltiplicatore di pressione P+, concentrato di prestazioni, qualità, design e leggerezza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here