Ottimi risultati sul banco di prova

0
Il sistema E6.1 igus ha superato la prova di qualità dell'IPA e dispone adesso della certificazione a norma DIN EN ISO 14644-1. (Fonte: igus GmbH)
Il sistema E6.1 igus ha superato la prova di qualità dell’IPA e dispone adesso della certificazione a norma DIN EN ISO 14644-1. (Fonte: igus GmbH)

L’azienda igus è da oltre 15 anni all’avanguardia nella progettazione di catene portacavi per camere asettiche. L’azienda offre un vasto assortimento di catene portacavi con certificazione IPA, facili da montare e che permettono l’alimentazione di macchine impiegate in camere asettiche. Dati i requisiti di qualità sempre più restrittivi nel settore delle tecnologie per camere asettiche, sia da parte della clientela che sul piano della normativa specifica, igus lavora continuamente al miglioramento dei prodotti. Con il nuovo sistema E6.1, gli utilizzatori del collaudato sistema E6 possono contare ora su una versione ulteriormente ottimizzata, che ha passato subito e brillantemente le prove richieste dalla normativa DIN EN ISO 14644-1 – riconosciuta a livello internazionale nel campo delle tecnologie per camere asettiche – guadagnandosi così l’assegnazione della certificazione ISO Class 1. Il principio di funzionamento dei giunti elastici della E6.1 è ideale per soddisfare i requisiti delle camere asettiche e può essere applicato universalmente. Rispetto alla E6 il nuovo sistema, essendo di peso ridotto, è inoltre ancora più facile sia da usare che da montare. Anche sul piano della rumorosità igus è riuscita a migliorarne ulteriormente le già ottime prestazioni.

 

Sigillo di qualità anche per altre catene portacavi e cavi chainflex

L’importante standard IPA non è stato comunque attestato solo al sistema E6.1 ma anche ad altri prodotti per sistemi portacavi da applicare in camere asettiche, come ad esempio il sistema E2/000, che nella versione standard ha ottenuto la classificazione ISO Class 2. Questo sistema è arrivato ormai alla quarta generazione e offre massima stabilità con usura molto limitata. Anche il sistema T3 presenta buoni presupposti per l’impiego in applicazioni da camera asettica ed è stato classificato come ISO Class 2. La novità strutturale data dai profili laterali innestabili l’uno nell’altro garantisce una quasi assoluta assenza di usura. T3 risulta quindi particolarmente indicato per applicazioni altamente dinamiche e trova molteplice impiego nelle tecnologie da camera asettica.

La migliore performance dalle catene portacavi la si ottiene se le si impiega con cavi chainflex igus. Dei 1.030 cavi disponibili a magazzino, il 95% sono realizzati con guaine in materiali certificati ISO Class 1 o 2. A questi si aggiungono adesso anche i cavi di comando in PUR della serie CF77.UL/ CF78.UL, i cavi per trasmissione dati della serie CF211 e CF240 e i cavi bus CFBUS.PVC e CFBUS.PUR. Grazie alla possibilità di combinare catena portacavi e cavi con certificazione per camera asettica, il cliente può contare su una certa sicurezza. Questo facilita e accelera il montaggio, allunga la durata utile e, di conseguenza, fa risparmiare sui costi.

Igus, contatto diretto: +39 039 59061

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here