O.M.L: innovazione zero point

0

APS_Hi-Res

Con la sigla APS, Automatic Positioning System, si identifica una famiglia di prodotti appartenente ai sistemi Zero Point. La flessibilità del sistema APS consente posizionamento e bloccaggio in un’unica operazione. APS è stato sviluppato in collaborazione con Autoblok, azienda di rilievo di mandrini autocentranti, che detiene la proprietà di OML. Grazie alla loro esperienza e supporto tecnico l’azienda ha messo a punto un prodotto che presenta elementi di unicità, cioè uno Zero Point che basa la presa del perno su 3 griffe disposte a 120°, similmente al mandrino autocentrante. APS utilizza la pneumatica solo per sbloccare, mentre il bloccaggio è fatto meccanicamente tramite molle con ripetibilità inferiore a 5 micron. Integrata nei moduli APS, versione Premium, vi è la funzione Turbo che aumenta la forza di bloccaggio da 12.000 N, garantiti dalle molle, sino a 30.000 N.Il mercato propone prodotti similari in inox, che difficilmente può essere trattato termicamente fino a raggiungere le durezze di 62 HRC necessarie soprattutto al cuore staffante del sistema, cioè griffe e perni; pertanto l’azienda ha messo a punto una soluzione consistente nel preliminare trattamento dei componenti (griffe e perni) fino a 62 HRC e nel successivo utilizzo di un particolare rivestimento che elimina il problema della corrosione e diminuisce l’attrito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here