MIDEST 2014 : la subfornitura in fiera

0

F_966f15aa3024c55aa8550ec1c5f1798f52f4f5271f7e8La 44ª edizione di Midest si svolgerà dal 4 al 7 novembre presso il Quartiere Espositivo di Paris Nord Villepinte con l’arrivo di un nuovo presidente nella persona di Patrick Munini e di un nuovo direttore, Jean-François Sol-Dourdin. Metterà inoltre al posto d’onore, per la prima volta, un paese del Nord Africa, la Tunisia, e realizzerà un focus su un settore promettente dell’industria europea, l’aeronautica. L’ottimismo è d’obbligo. In effetti, il salone registra alla fine del mese di maggio buoni risultati sia in Francia che a livello internazionale, segno che esso è considerato dagli operatori del settore uno strumento efficace per attraversare questo periodo difficile, per rafforzare la propria attività e per svilupparla grazie al contatto con visitatori in grado di aprire sbocchi economici concreti.

La Tunisia e l’aeronautica al posto d’onore
Al di là del ruolo primario di acceleratore di incontri e di generatore d’affari, MIDEST accompagna tanto gli espositori quanto i visitatori alla scoperta delle principali evoluzioni dell’industria mondiale. E quest’anno il salone metterà l’accento sul settore industriale probabilmente più dinamico non solo in Europa ma in tutto il mondo, l’aeronautica, grazie a numerose conferenze e interventi all’interno dello studio televisivo del salone che riuniranno i grandi attori del settore. Anche nel 2014, MIDEST continuerà l’operazione denominata « Paese al posto d’onore » presentando per la prima volta una nazione del Nord Africa : la Tunisia.

Eventi collaterali da non perdere ed un sito internet di riferimento lungo tutto l’anno
Tra i momenti di richiamo proposti ai visitatori e agli espositori, si può annoverare una nuova edizione dei Trofei MIDEST che valorizzeranno l’eccellenza dei subfornitori. Una sessantina di conferenze gratuite, brevi ma esaustive, presenteranno gli ultimi ritrovati tecnologici, strategici ed economici. I Poli Tecnologici, sotto l’egida del CETIM (Centro tecnico francese delle industrie meccaniche) saranno nuovamente proposti. Durante questi ultimi anni, il salone MIDEST si è sforzato di animare il proprio mercato di riferimento al di là dei quattro giorni della fiera. E con successo visto che il 50% delle visite globali al sito www.midest.com sono effettuate tra gennaio e settembre. Il sito, interamente rielaborato lo scorso anno proprio in quest’ottica, ha la peculiarità di proporre contenuti in tempo reale suddivisi per settore d’attività. L’obiettivo : superare i 2,4 milioni di pagine visualizzate nel 2013, +10% in un anno, e le oltre 350.000 visite, ossia + 20% rispetto al 2012. Da notare inoltre che MIDEST è più che mai presente sui diversi social network, che si tratti di Viadeo dove conta più di 1.800 membri, Twitter con più di 1.200 follower, LinkedIn per il pubblico anglofono e Facebook.

Due nuovi nomi alla guida del salone
A seguito di un protocollo d’intesa firmato nel 1991 tra gli organizzatori, le associazioni di categoria e la Camera di Commercio e d’Industria Francese, il salone MIDEST è presieduto, con un’alternanza biennale, da un rappresentante delle associazioni di categoria o della Camera di Commercio e d’Industria. Per le edizioni 2014 e 2015, le associazioni hanno designato Patrick Munini che riceverà il testimone da Jérôme Delabre. Una scelta giustificata visto che, tra le varie funzioni all’interno della FIM, Federazione Francese delle Industrie Meccaniche, è anche fondatore di Mondragon Assembly, PMI specializzata nella visione industriale e nella robotica applicata alla macchina speciale per l’assemblaggio ed il process. Patrick Munini è inoltre il Presidente dell’Amics-E&pi, associazione professionale della lavorazione industriale e della macchina speciale. Nessun dubbio che questo appassionato di tennis potrà fare qualche scambio interessante con il nuovo direttore del MIDEST :  Jean-François Sol-Dourdin, tra l’altro anche alla guida di Expoprotection –  il salone della prevenzione e della gestione dei rischi –  e di APS – Allarmi Protezione Sicurezza – che ha preso le redini di MIDEST da gennaio in quanto Direttore della nuova Divisione Industria e Sicurezza. Prende il posto di Sylvie Fourn, chiamata a ricoprire altre funzioni all’interno di Reed Expositions France ma che rimane in collegamento con il salone in quanto Direttrice del Polo Industria, Costruzione, Ambiente, Salute e Sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here