Metalli più economici ed ecologici

0

Un nuovo metodo per produrre metalli in maniera più economica ed ecologica. Lo ha messo a punto Infinium, una startup nata nel 2008 dall’Università di Boston che ha come primo cliente niente meno che il governo degli Stati Uniti. I primi prodotti a essere lanciati sul mercato saranno i metalli in terra rara neodimio e disprosio, materiali che servono a produrre potenti magneti che operano a temperature elevate e sono indispensabili per i generatori montati nelle turbine eoliche e in molti motori di automobili elettriche. I costi elevati e le questioni ambientali hanno sempre impedito alle imprese di lavorare questi minerali per produrre metalli. Il metodo sviluppato da Infinitum impiega un materiale ceramico cheti realizzato con ossido di zirconio, che elimina le emissioni. Un approccio che può essere impiegato anche per produrre altri metalli, inclusi il magnesio e l’alluminio, riducendo il costo di lavorazione del 30 o 50% con notevoli benefici per il mercato automobilistico. Poiché le parti realizzate in questi materiali inoltre pesano meno di quelle in acciaio, contribuirebbero anche a ridurre il consumo di carburante del 10%.

100645866-620x273

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here