Meet@Torino: un manager tutor per crescere all’estero

0
Meet@Torino: un manager tutor per crescere all'estero

Un professionista piemontese di successo all’estero che mette gratuitamente a disposizione la sua esperienza per far crescere un’impresa locale: è questa la sintesi del nuovo programma Mentoring for International Growth lanciato dalla Camera di commercio di Torino nell’ambito del progetto Meet@Torino.“La nostra Camera ha voluto mettere a disposizione degli imprenditori, intenzionati ad approcciare nuovi mercati esteri, un nuovo strumento di promozione – ha spiegato Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino. – Si tratta di mettere in contatto i nostri imprenditori con dei piemontesi di successo residenti  all’estero (i mentor), al fine di poter ricevere suggerimenti e supporto su come approcciare i mercati nei quali questi stanno operando. Siamo convinti che, grazie a questa rete di contatti, i nostri imprenditori aumenteranno la velocità di azione e ridurranno contestualmente i costi legati alla mancanza di esperienza/conoscenza dei nuovi

Meet@Torino: un manager tutor per crescere all'estero
Meet@Torino: un manager tutor per crescere all’estero

mercati”.Tra i mentori disponibili, c’è il CEO di un’azienda produttrice di vetri che ha seguito in autonomia e da zero l’apertura di uno stabilimento in Brasile; c’è il responsabile della rete vendita di macchine per gelato nel sud est asiatico e Cina; c’è l’esperto di digital technology attivo da 10 anni nell’area del Medio Oriente; c’è anche il consulente internazionale in light design. Ma non solo. Sono 29 i professionisti piemontesi che gratuitamente si offrono come mentori nell’ambito del progetto Mentoring for International Growth: lavorano in USA, Sud Africa, Brasile, Francia, Svizzera, Argentina, Emirati Arabi, Arabia Saudita, e possono vantare  competenze in diversi settori come automotive, IT, consumer goods, aviation, meccanica, gare d’appalto. Per loro un impegno di 30 ore ciascuno, per complessive 870 ore di alta formazione messe a disposizione gratuitamente per le imprese piemontesi partecipanti. Le aziende piemontesi interessate possono visionare i profili su www.to.camcom.it/mentoring ed esprimere il proprio interesse entro il 14 novembre. Sulla base delle preferenze espresse dai mentori, la Camera effettuerà un matching tra mentori e imprenditori, che potranno iniziare a lavorare insieme a partire da dicembre. Il programma “Mentoring for International Growth” è un’iniziativa della Camera di commercio di Torino, con il supporto di Regione Piemonte, Gruppi Giovani imprenditori di Unione Industriale e API Torino, Incubatori I3P e 2I3T e Ceipiemonte.

 Per maggiori informazioni clicchi qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here