MECSPE 2017: robotica e automazione

0
salone subfornitura mecspe

A MECSPE 2017 saranno protagonisti robotica, sistemi di visione e automazione industriale. Infatti, dopo il successo della scorsa edizione, MECSPE ripropone il padiglione dell’Automazione con i saloni sinergici Motek Italy, Control Italy, Fabbrica Digitale, Power Drive, Subfornitura Elettronica e Logistica.

“Oggi – sottolinea l’ing. Michele Rossi – stiamo assistendo a un vero balzo in avanti che riguarda ogni forma di automazione: dalla componentistica ai sistemi complessi. Così, dai motori, azionamenti, asservimenti, inverter, attuatori, encoder, software di controllo assi, PLC, si passa alle macchine operatrici, alle macchine a CNC, alla robotica e infine ai sistemi complessi di automazione della produzione, del montaggio, delle alimentazioni macchine, della movimentazione e immagazzinamento automatico dell’imballaggio. Un’offerta sempre più risolutiva di soluzioni economicamente compatibili e decisive per la competitività delle imprese di tutte le dimensioni.”

 In quest’ottica MECSPE 2017 si propone di presentare ai suoi visitatori (39.656 dati ed. 2016) le potenzialità delle soluzioni robotizzate e integrate in piattaforme di automazione e di fabbrica digitale.

Il bacino di utenza dei visitatori di MECSPE, infatti, risponde pienamente ai settori di maggior interesse dei protagonisti della robotica essendo il primo settore quello dell’automotive con 14.959 visitatori, i beni di consumo al terzo posto e l’elettrico/elettronico al quarto.

Uno specifico focus sulla robotica poi sarà sviluppato attraverso la presenza dei maggiori istituti di ricerca, università e spin off che presenteranno i loro applicativi rivolti al settore industriale che a quello di servizio. A questi due ambiti saranno dedicati anche due momenti formativi nelle prime due giornate.

“MECSPE ha capito l’importanza della automazione robotizzata nella gestione delle aziende e punta ad applicarla nelle sue iniziative speciali – dice l’ing. Angelo Galimberti, titolare della C.I.A. Automazione – anche quest’anno abbiamo partecipato alla Fabbrica Digitale integrando l’automazione partendo dal ciclo di produzione con macchine utensili ai controlli di qualità, alla movimentazione dei particolari, alla tracciabilità, al trasporto in magazzino, alla gestione della pallettizzazione; riteniamo infatti che una partecipazione attiva e dinamica sia il modo più corretto per presentarsi a un visitatore qualificato.”

L’automazione applicata all’industria torna dunque ad essere anche nell’edizione 2017 cuore pulsante della fiera che proporrà un percorso sinergico e interdisciplinare attraverso i 6 saloni che mostreranno le molteplici anime dell’automazione: Motek Italy, rivolto al mondo dell’automazione per l’industria manifatturiera con le ultime novità tecnologiche in fase di assemblaggio, manipolazione e robotica, Control Italy dedicato alla metrologia e al sistema di qualità, Fabbrica Digitale che presenta le innovazioni nei settori dell’informatica industriale, del cloud manufacturing e del IoT, Subfornitura Elettronica per dare spazio alle lavorazioni e ai componenti elettronici, Power Drive specializzato nelle trasmissioni e nella meccatronica, Logistica di produzione e magazzino.

MECSPE tornerà a Fiere di Parma con la sua sedicesima edizione dal 23 al 25 marzo 2017. Per maggiori informazioni: www.mecspe.com tel. 02 332039470

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here