Lo scanner che analizza il cibo

0
food future lab

Verificare all’istante, ancora prima dell’acquisto, le caratteristiche nutrizionali del cibo, calorie e vitamine comprese, non è più fantascienza.

Grazie al The Food + Future coLAB, una collaborazione tra la catena di supermercati statunitensi Target e alcuni ricercatori del MIT Media Lab, si sta infatti studiando una sorta di scanner che consente un feedback immediato del cibo. Si tratta di un cheap che può essere inserito anche nello smartphone ed un sistema costituito da uno spettrometro che, sparando una luce infrarossa sull’alimento, è in grado di misurare quanta luce è stata assorbita dai vari componenti chimici, identificando la sua composizione molecolare.

La difficoltà principale a cui si trovano di fronte gli scienziati è analizzare milioni di campioni per costituire un database di informazioni per paragonare l’alimento sotto esame, per capire quanto sia più ricco o più povero di calorie e principi nutritivi rispetto a quelli della sua stessa specie.

Un prototipo dello scanner è già in funzione a Boston, in uno dei negozi della catena.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here