Lavorazioni ibride: se la tradizione si sposa con l’ultrasuono…

1

Nelle lavorazioni ultrasoniche, denominate USM (Ultra Sonic Machining) la rimozione del materiale avviene per l’azione di particelle abrasive, con un meccanismo di erosione e microscalfittura della superficie del pezzo in lavorazione. Estensione dell’USM è il processo ultrasonico con utensile rotante (Rotary Ultrasonic Machining) che, rispetto alla classica lavorazione per asportazione, caratterizzata da sollecitazioni di taglio molto elevate, ha sforzi di taglio molto bassi.
In generale, la tecnologia ad ultrasuoni, per molti versi considerata ancora emergente, prevede una vibrazione ad alta frequenza applicata al movimento continuo dell’utensile, ed è particolarmente interessante quando si devono lavorare polimeri fragili o leghe metalliche dure, quali le SuperLeghe di Nichel o Titanio. Queste leghe, se lavorate con tecniche convenzionali, generano usura e calore elevato dell’utensile, anche con basse velocità di taglio; per contro, la lavorazione ultrasonica riduce le forze di taglio del 30÷50%, migliorando significativamente la qualità superficiale, l’evacuazione del truciolo e allungando la vita dell’utensile.
lavorazione ultrasuonoLe macchine ibride, in grado di lavorare sia in maniera classica che ultrasonica, abbinano, in una stessa macchina, fresatura ad alta velocità e fresatura ultrasonica ad utensile rotante: questa innovativa soluzione permette di coprire la lavorazione performante di una gamma estremamente ampia di materiali.
I continui studi svolti hanno portato allo sviluppo delle macchine ibride ad ultrasuoni di nuova generazione, dove è l’utensile che vibra e non tutta la testa. La vibrazione del solo utensile permette così al mandrino di restare sano, consentendo l’impiego in sicurezza del classico utensile. Queste lavorazioni richiedono sempre un’accurata lubrorefrigerazione, che mantenga pulita l’area di taglio, con un ottimo filtraggio in modo da garantire la pulizia del fluido. Il vantaggio offerto da questa tecnologia consiste certamente nella qualità della lavorazione, ma presenta anche un’importante riduzione dei tempi di produzione, grazie all’unico attrezzaggio.

1 COMMENTO

  1. la nostra società costruisce e vende apparecchiature di lavaggio ad ultrasuoni a 25 e 40 khz. da 45 anni.
    Questa applicazione può essere abbinata?????
    se si potete inviarci le varie possibilità????
    Grazie per l’attenzione e cordiali saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here