Lasertec Shape premiata per i trattamenti estetici delle superfici Arpro®

0
258

7L’azienda tedesca T. Michel Mold, specializzata nella produzione di stampi per l’industria della lavorazione della plastica, si è aggiudicata il premio per la categoria “Technical Moulding” (stampaggio tecnico) in occasione dell’ARPRO Adventure, che le è stato attribuito da JSP. La T. Michel Mold ha ricevuto il premio per il suo innovativo LASERTEC Shape, una tecnologia che consente la realizzazione laser delle finiture estetiche di stampi per materiali espansi e per iniezione. La tecnica, se utilizzata con lo speciale e leggero materiale ARPRO, offre molti vantaggi, incluso un numero illimitato di possibilità nella strutturazione delle superfici (fino a una profondità di 1,5 mm), la ripetizione precisa di trame con strutture geometricamente definite in superfici 3D a forma libera e la riparazione delle trame superficiali. In aggiunta all’efficienza del processo stesso, questo strumento consente anche di eseguire fresatura e taglio laser utilizzando un solo macchinario. Come materiale, ARPRO offre una moltitudine di vantaggi, che vanno dalla resistenza strutturale, alla durevolezza e alla leggerezza, dall’assorbimento di energia, all’isolamento termico e acustico, dalla resistenza al calore alla resistenza alle sostanze chimiche. Inoltre ARPRO è flessibile e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, sia per lo stampaggio sia per l’assemblaggio, perché riduce al minimo la necessità di avere svariati componenti d’interconnessione ed è riciclabile al 100%.
Paul Compton, Presidente e CEO di JSP per Europa, Medio Oriente e Africa, spiega che: “L’innovazione è il cuore del nostro lavoro e siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per massimizzare l’uso di materiali leggeri in applicazioni sempre nuove ed entusiasmanti. Supportiamo le aziende come la T. Michel Mold, e gli ARPRO Awards sono un riconoscimento per le persone e le aziende davvero innovative che fanno la differenza per tutto il settore”.
Michel Thorsten,
Amministratore Delegato di T. Michel Mold, aggiunge: “Utilizzando ARPRO per testare la nostra innovativa macchina “Lasertec Shape”, ci è stato possibile ottenere progressi significativi nella finitura delle superfici dei materiali, che sono destinati ad avere un impatto notevole nell’intero settore e nel modo in cui i materiali saranno utilizzati in futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here