La tecnologia ad ultrasuoni su misura

0
Piattaforma multicanale a ultrasuoni per le applicazioni biomedicali. © Fraunhofer IBMT
Piattaforma multicanale a ultrasuoni per le applicazioni biomedicali. © Fraunhofer IBMT
Piattaforma multicanale a ultrasuoni per le applicazioni biomedicali. © Fraunhofer IBMT
Piattaforma multicanale a ultrasuoni per le applicazioni biomedicali.
© Fraunhofer IBMT

La gamma degli usi degli ultrasuoni è enorme: dai sistemi sonar alle tecnologie mediche, ai test sui materiali. L’Istituto Fraunhofer per l’Ingegneria Biomedica ha sviluppato una piattaforma multicanale a ultrasuoni che utilizza una configurazione modulare adatta a una serie di applicazioni, tra cui il monitoraggio in tempo reale. Il sistema impiega componenti di base, come la scheda principale, l’alimentatore e il software di controllo (che rimane sempre lo stesso), ai quali sono stati integrati componenti specifici dell’applicazione, come le schede front-end, sull’esempio dei sistemi modulari. Per adattare un’applicazione, la gamma di frequenza delle onde di ultrasuoni è un elemento chiave. I sistemi sonar in genere si spostano all’interno della gamma a bassa frequenza (dalla gamma kilohertz per circa due megahertz). In questo modo non si ottiene un’elevata risoluzione spaziale delle immagini, ma è possibile “vedere” fino a diverse centinaia di metri di profondità.
Per perfezionare il sistema, bisogna poi configurare il software. “Abbiamo realizzato le interfacce molto velocemente. In questo modo, possiamo controllare i sistemi in tempo reale, attivare rapidamente l’elaborazione del segnale con tassi di ripetizione nella gamma/kHz e implementare i nuovi algoritmi software adattati per le varie applicazioni” spiega il ricercatore Steffen Tretbar.
Un altro vantaggio della piattaforma ad ultrasuoni: gli scienziati possono fare riferimento non solo ai dati di immagine classici, ma anche ai segnali non trasformati di ogni elemento della matrice dell’ultrasuono. Questo permette di sviluppare tecnologie completamente nuove.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here