La subfornitura a Parigi

0
Midest - subfornitura francese

Midest - subfornitura franceseL’edizione 2014 di MIDEST  dovrebbe confermare ancora una volta una partecipazione sostenuta e di buona qualità. La subfornitura francese si conferma l’offerta principale del salone MIDEST e dovrebbe rappresentare circa il 60% degli espositori. Le partecipazioni collettive delle 15 regioni francesi rappresentate raggrupperanno circa 600 imprese. Bisogna inoltre sottolineare il ritorno della regione Bretagna con 180 m² dopo 14 anni di assenza.
Per quanto riguarda gli espositori internazionali, i partner stranieri di MIDEST hanno confermato la loro presenza e dovrebbero riunire circa 650 imprese. Ad oggi, 35 paesi sono già iscritti, di cui 18 attraverso partecipazioni collettive ufficiali presenti nel settore dedicato agli stand nazionali.
E l’Italia è il primo paese internazionale per numero di espositori grazie alla presenza, ad ogni edizione, di un centinaio di società. Per l’edizione 2014, da segnalare : l’aumento della superficie espositiva prenotata dalla Camera di Commercio di Brescia, ancora una volta la presenza della partecipazione collettiva della regione Piemonte, l’organizzazione di una partecipazione collettiva italiana curata direttamente da MIDEST…e la presenza di tutti i leader di ogni settore. Sul fronte dei settori d’attività la plasturgia / la gomma / i compositi, la lavorazione industriale / la tornitura a barra / le macchine speciali, la forgia / la fonderia, i servizi per l’industria e l’elettricità sono ad oggi in netta progressione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il legno, la formatura ed il taglio dei metalli / la caldareria e le microtecniche sono stabili. Unicamente i settori e finiture / trattamenti delle superfici / trattamenti termici, materie prime / materiali / prodotti semi-finiti e finiture registrano ad oggi una leggera perdita. Da notare : i tessuti tecnici fanno per la prima volta la loro apparizione all’interno del salone.

Un’edizione ricca di eventi collaterali
Al di là del suo ruolo primario di facilitatore di incontri e di generatore di affari, MIDEST accompagna i visitatori e gli espositori a scoprire le principali evoluzioni dell’industria mondiale. E’ quindi logico che il salone metta quest’anno l’accento sul settore  industriale probabilmente più dinamico in assoluto non soltanto in Europa ma in tutto il mondo, l’aeronautica. Il salone realizzerà inoltre due anteprime collocando al posto d’onore una nazione del Nord Africa, la Tunisia ed una regione francese, la Normandia, che saranno da scoprire attraverso due grandi spazi espositivi e, come l’aeronautica, attraverso alcune conferenze ed interventi all’interno dello studio TV.

Altre novità 2014 : la presenza del camion « Destinazione Plasturgia MAJOR » della Federazione della Plasturgia e dei Compositi che proporrà alcune dimostrazioni inerenti le principali tecnologie del settore, e l’invito da parte della FIM degli addetti all’orientamento degli istituti scolastici della regione Paris Ile-de-France per scoprire direttamente durante il salone la ricchezza delle professioni meccaniche nell’ambito della nuova « Place de la Mécanique ». Sarà inoltre proposto un focus sulla produzione addittiva, meglio conosciuta con il nome di « stampa 3D » attraverso alcune conferenze.

All’interno degli altri momenti di spicco proposti ai visitatori e agli espositori, bisogna segnalare il ritorno dei Trofei del MIDEST per valorizzare l’eccellenza dei subfornitori. Un programma di conferenze gratuite, brevi ed esaurienti, presenterà gli ultimi avanzamenti tecnici, strategici ed economici. Lo studio TV e gli appuntamenti d’affari – molto apprezzati dagli operatori – completeranno l’offerta di questa edizione. Negli ultimi anni, MIDEST si è inoltre sforzato di animare il proprio mercato di riferimento al di là di questi quattro giorni di incontri. E con successo. Infatti più del 50% delle visite al sito www.midest.com nel 2013 sono state effettuate durante i primi otto mesi dell’anno e si è registrato un aumento del 25% delle visite durante i primi sei mesi del 2014 rispetto al 2013. Il sito internet, che ha appena lanciato il proprio canale su YouTube, dà ampio spazio ai contenuti in tempo reale e per settore d’attività. Obiettivo : superare i 2,4 milioni di pagine visualizzate del 2013, cifra in aumento del 10% rispetto all’anno precedente, e le oltre 350.000 vite, cioè +20% rispetto al 2012. Infine MIDEST è più che mai presente sui vari social network, che si tratti di Viadeo dove conta circa 2.000 membri, Twitter con più di 1.300 follower, Linkedin per il pubblico anglofono o Facebook.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here