Industria 4.0 e Smart Factory, a che punto siamo?

Il punto della situazione grazie a un'indagine di Staufen

0
smart factory, digitalizzazione e industria 4.0

L’indagine di Staufen

Staufen, società leader mondiale di Lean Management, partner dell’osservatorio Smart Manufacturing del Politecnico di Milano, ha realizzato un’indagine, per la seconda volta sul tema industria 4.0 in Italia.

Nel corso dell’indagine 129 imprese italiane hanno risposto ad un questionario sul tema della digitalizzazione e della smart factory.

L’industria 4.0 in Italia secondo Staufen

Questo è il secondo report di Staufen; il primo era il resoconto di un intervista rivolta a circa 200 italiane nel 2015 all’alba del tema industria intelligente.

Ciò che si evince da quest’ultima analisi è stato commentato da Giancarlo Oriani e da Fabio Salomone, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale di Staufen Italia.

Spega Oriani: ” Sempre più aziende interpretano l’industria 4.0 come un semplice aggiornamento tecnologico dei propri capannoni industriali. Come sottolineano i risultati del 2017, la chiave della trasformazione digitale sta, in raltà, nella testa dei dipendenti, inclusa la dirigenza“.

La scarsa preparazione dei dirigenti e dei dipendenti rappresenta, per le aziende, un ostacolo reale all’introduzione del 4.0. Si è parlato molto negli ultimi anni di industria 4.0 solo perchè era di moda: ma per molti per mette in pratica una vera trasformazione digitale non occorre soltato migliorare le tecnologie o il prodotto; occorre piuttosto implementare una visione strategica, approfondire e prepararsi.” Questo è quanto spiega Salomone commentando i isultati del report.

Manager rimandati

Quanto emerge dai risultati è che il nostro Paese è ancora indietro in materia di smart factory e industria 4.0. Molte imprese possono anche aver attivato gli accorgimenti tecnici necessari. Il 39% degli intervistati afferma di aver lavorato concretamente sulla digitalizzazione, registrando un aumento rispetto all’indagine del 2015; in controtendenza è anche vero che il 23% degli intervistati non ha mai operato in tale direzione.

Globalmente sembra che fino a quando si tratti di aumentare il grado di digitalizzazione in azienda le imprese siano propense ma che, quando si tratta di trovare nuovi modelli di business, tema centrale di industria 4.0 il management sia restio a operare in tale direzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here