Huntingdon Fusion, congelamento tubi

0

Huntingdon Fusion Techniques HFT® (www.huntingdonfusion.com)propone la pratica di congelare i tubi per la riparazione o la manutenzione, un’alternativa alla ‘hot-tapping’ che sta diventando sempre più popolare ed elimina la necessità di arrestare o svuotare un sistema per la riparazione o la manutenzione. Questi sistemi funzionano generando tappi di ghiaccio sia a monte del sito di riparazione o su entrambi i lati di una zona in cui un sistema di tubi deve essere riparato.

Nello specifico, la Divisione Pipestoppers® di Huntingdon Fusion Techniques HFT® produce Qwik-Freezer™, il Sistema di Congelamento per tubi portatile CO2 standard del settore. Con migliaia di kit in uso in tutto il mondo per oltre 40 anni, Qwik-Freezer™ copre diametri dei tubi da 3/8″ a 8″ (9 – 200 mm).

Qwik-Freezer ™ è molto veloce e facile da usare, non richiede quasi nessun set-up ed è l’unico Sistema di Congelamento per tubo CO2in grado di congelare un tubo fino a 8″. Anche per congelare un piccolo diametro, Qwik-Freezer™ produce tappi di ghiaccio che sono significativamente più affidabili e robusti, in grado di resistere a una pressione maggiore rispetto ai tappi più piccoli che sono prodotti dagli altri tipi di sistemi.

Georgia Gascoyne, CEO di Huntingdon Fusion Techniques ha detto: “Qwik-Freezer ™ è diventato la soluzione preferita per una vasta gamma di tubazioni che trasportano acqua, dove devono essere cambiate le valvole, in settori industriali quali: petrolchimico, edilizia e servizi di manutenzione, alimentare e delle bevande, ospedali, trattamento delle acque, trasporto e aerospaziale “.

Un rivestimento flessibile appositamente progettato è avvolto intorno al tubo nel punto in cui è richiesto il congelamento. Un ugello nella giacca è poi accoppiato ad un cilindro di anidride carbonica liquida mediante un tubo flessibile ad alta pressione.

Quando il CO2 viene iniettato nello spazio tra l’involucro e il tubo, ad una temperatura di -78OOC,  il contenuto del tubo si congela e si forma un sicuro “tappo di ghiaccio”, che sigilla il tubo. Il “tappo di ghiaccio” si forma solo nella sezione di tubo coperta dal rivestimento, in modo che il conseguente aumento della pressione è molto piccolo e non vi è alcun danno al tubo. La tecnica può essere usata in modo sicuro su ferro, piombo, acciaio inossidabile, rame, ottone e tubo di plastica.

Non dovendo svuotare sistemi di liquidi per fare le riparazioni, i risparmi realizzati sono in grado di giustificare il relativo basso costo del Sistema Qwik-Freezer ™.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here