É italiana la prima auto da stampare interamente in 3D

0

strati, prima auto stampa 3dStampare da zero un’auto in 3D è possibile? Bisogna chiederlo a Michele Anoè che ha accolto e vinto la sfida lanciata dalla Local Motors (community di ingegneri, designer e maker che collaborano online creando nuovi design e customizzazione estreme dedicate al mondo automobilistico), ossia stampare un’auto interamente in 3D in occasione  dell’International Manufacturing Technology Show di Chicago dall’8 al 13 settembre. Ed è proprio in occasione della fiera che avverrà il grande evento, sarà qui che si potrà ammirare la stampa, in un unico passaggio, di una vera carrozzeria con tanto di motore elettrico Renault, pertanto teoricamente funzionante. Il processo sarà assieme addittivo (stampa 3D) e sottrattivo (con la fresatura di alcuni parti realizzata con la stessa macchina). Il materiale utilizzato sarà la plastica rinforzata con fibre di carbonio o fibre di vetro, il tempo previsto per la stampa è un paio di giorni al massimo, ma è tutto da provare sul posto.

strati, prima auto stampa 3d

Michele Anoè è un designer italiano, nello specifico è nato a Mestre ma vive a Torino, che, con la sua Strati (è questo il nome che ha dato al progetto della sua auto 3D) è riuscito a sbaragliare una concorrenza internazionale di più di 200 partecipanti. I giudici hanno premiato Strati sia per l’unicità del design sia per la compatibilità con le tecnologie di stampa 3D e, allo stesso tempo, per il “carattere” aggressivo. Il nostro design si è così anche aggiudicanto i 5.000 dollari del primo premio del 3D Printed Car Design Challenge.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here