Dall’officina al tribunale: evento metereologico all’origine di un contenzioso

0

giustiziaPresentiamo un caso di contenzioso nato in un’officina meccanica e finito in tribunale. A seguito di un’ abbondante nevicata una parte del capannone dell’officina è ceduta, recando danno anche alle parti elettriche di una macchina. Cosa succede se l’assicuratore non è disposto a pagare?

A rispondere l’esperto in materia, l’Ing. Vittorio Pesce, consulente d’ufficio del Tribunale e della Corte d’Appello di Milano

Evento metereologico all’origine di un contenzioso

Opera in provincia di Trento la Mec-Dadaito S.r.l., specializzata nella produzione di minuteria meccanica di grande precisione. Fiore all’occhiello del parco macchine aziendale è da alcuni anni una “rettifica senza centri” d’ultima generazione, che permette di realizzare pezzi con tolleranze molto spinte e rugosità superficiali Ra ≤ 0,1µm. Nel mese di dicembre, un’abbondante nevicata ha causato il cedimento di una parte del capannone produttivo, con conseguente copioso “innevamento” delle parti elettriche della rettificatrice. Il titolare dell’azienda ci ha spiegato: «L’evento ha danneggiato le schede elettriche e il “mandrino portamola”. Ci siamo rivolti subito al nostro assicuratore per un suo intervento tempestivo, avendo necessità di riprendere al più presto il lavoro, ma la Compagnia ha tergiversato, mettendo in dubbio sia la riconducibilità dei danni all’evento meteorologico, sia l’entità dei danni da noi esposti in euro 20.000. Siamo stati così costretti a instaurare un procedimento civile dinanzi al Tribunale di Trento». Naturalmente, la convenuta Compagnia Assicurativa si è opposta contestando le richieste della controparte, sollevando le obiezioni prima accennate.

 

continua a leggere (articolo a pag.37 – Subfornitura News – Febbraio 2016)

Se sei GIA’ abbonato accedi all’area riservata e continua a leggere clicca qui
Se NON sei abbonato vai alla pagina degli abbonamenti clicca qui

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here