Cool Idea!: Ampy, per caricare lo smarthpone con il tuo movimento

0

L’ultimo premio “Proto Labs Cool Idea!” è stato assegnato ai creatori del dispositivo cinetico indossabile AMPY, la soluzione discreta che permette di sfruttare l’attività fisica quotidiana per ricaricare lo smartphone. “I dispositivi indossabili stanno giocando un ruolo sempre più importante nella vita di tutti i giorni” afferma Larry Lukis, fondatore di Proto Labs. “Con la sua integrazione naturale, AMPY incarna lo spirito del segmento dei dispositivi indossabili e usa l’energia cinetica per offrire un’alternativa ecologica ai caricatori a muro”.

MaleBusiness

Il dispositivo è compatto e può essere fissato al braccio, alla gamba o al fianco con una fascetta, oppure infilato nello zaino o in borsa, dove si ricarica con ogni movimento che rileva. L’utente può quindi collegare lo smartphone al dispositivo AMPY per ricaricare la batteria del telefono. “L’attività di una giornata tipo (circa 8.000-10.000 passi) produce tre ore di ricarica. In più, e se si aggiunge mezz’ora di palestra, le ore di ricarica ottenute salgono a circa sei” spiega Tejas Shastry, CEO della startup di Chicago.

Il funzionamento del dispositivo si basa su un induttore lineare. “Abbiamo sviluppato tutta l’architettura proprietaria del conduttore all’interno di AMPY”, spiega il responsabile tecnico dell’azienda, Mike Geier. “In quest’ambito abbiamo dovuto investire numerose ore di prototipazione ed è stato necessario realizzare diverse attrezzature. Il risultato è un prodotto assolutamente unico nel segmento dei dispositivi indossabili”.

Shastry, Geier e il co-fondatore Alex Smith sono tutti dottorandi di ingegneria della Northwestern University di Evanston (USA). Grazie all’aiuto di due programmi di accelerazione d’impresa e ai servizi del premio Proto Labs appena vinto, il team è riuscito ad avviare i test del dispositivo su un campione iniziale composto da giovani metropolitani con uno stile di vita attivo e lanceranno proprio oggi una campagna di crowdfunding su Kickstarter.

 Il premio Cool Idea! ha fornito i servizi di utensileria e un primo ciclo di produzione di pezzi stampati a iniezione in volumi ridotti della staffa di bloccaggio e gli alloggiamenti in plastica di AMPY. I pezzi saranno usati per realizzare i dispositivi destinati ai test pilota e da inviare in omaggio ai principali finanziatori della piattaforma di crowdfunding. Shastry spera di lanciare il prodotto sul mercato mondiale online subito dopo la campagna di finanziamento, per i primi del 2015.

Cool Idea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here