Conlegno, vincitore del Premio Logistico 2013

0
220

Conlegno si aggiudica il premio Logistico dell’anno 2013 per la sostenibilitàa categoria Ambiente, in virtù dell’impegno dimostrato nell’ambito della sostenibilità ambientale. “Attraverso i marchi di qualità FITOK, EPAL ed il Sistema Monitorato di Prevenzione e Riutilizzo PEREPAL, il Consorzio ha avviato un’azione coordinata di servizi mirati allo sviluppo di una vera e propria cultura ecologica nell’utilizzo del legno a livello nazionale e internazionale nel settore logistico”, ha detto Assologistica durante la cerimonia di premiazione, tenutasi il 29 novembre 2013 presso la Camera di Commercio di Milano.
Il premio “Logistico dell’Anno”, conferito da Assologistica, Assologistica CulturaeFormazione ed Euromerci, è dedicato alle personalità che si sono distinte nel campo della logistica italiana in ambito ambientale, formativo, immobiliare, tecnologico e trasportistico, nonché nell’internazionalizzazione d’impresa e nella responsabilità sociale. Giunto alla nona edizione, è nato dall’esigenza di diffondere le ultime innovazioni in ambito logistico e rappresenta in Italia uno dei principali riconoscimenti pubblici del settore.
“Ricevere questo prestigioso premio – ha commentato Fausto Iaccheri, presidente di Conlegno – è per noi una grande soddisfazione. Da sempre Conlegno fonda il suo operato sulla salvaguardia ambientale e sulla tutela del patrimonio boschivo, favorendo i molteplici utilizzi del legno”.
“In questi 10 anni – prosegue Iaccheri – il Consorzio ha avviato un’azione coordinata di servizi mirati allo sviluppo di una vera e propria cultura dell’utilizzo del legno, divenendo un punto di riferimento per le associazioni della filiera dell’imballaggio e delle strutture in legno. Conlegno è una realtà che nasce dall’impegno di persone che vi dedicano energie e passione e che opera attraverso la costituzione di Comitati Tecnici, coordinati dalle stesse imprese aderenti”.

Il Consorzio è soggetto gestore per l’Italia del marchio EPAL, che contraddistingue il sistema di interscambio di pallet standardizzati più diffuso in Europa, e del marchio FITOK, che garantisce la rintracciabilità fitosanitaria degli imballaggi, tutelando sia la sicurezza delle esportazioni sia la biodiversità e il patrimonio forestale. Il marchio di qualità FITOK, apposto sugli imballaggi in legno, certifica che le misure fitosanitarie accettate a livello internazionale sono state applicate e che il materiale può essere esportato in tutti i paesi che hanno sottoscritto lo standard ISPM 15. La normativa, stilata dalla FAO, definisce le disposizioni per il corretto utilizzo del legname da imballaggio nelle esportazioni, per evitare possibili impatti economici ed ambientali sul patrimonio forestale mondiale. “Il Comitato Tecnico FITOK – sottolinea il Coordinatore Michele Ballardini – organizza e controlla la filiera produttiva relativa agli imballaggi in legno al fine di garantire la riduzione del rischio fitosanitario connesso alla movimentazione transfrontaliera di imballaggi in legno, facilitando notevolmente gli scambi internazionali con grandi vantaggi per l’ambiente e per tutti gli attori della filiera.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here