“Cna matching” sull’innovazione tra gli imprenditori di Bologna e Modena

0
223

È possibile sviluppare nuove tecnologie e nuovi prodotti, avendo alla base una collaborazione con i centri di ricerca e le università, magari per riuscire ad avviare il proprio business sui nuovi mercati internazionali? La risposta di Cna ai suoi imprenditori è sì. Questo, peraltro è l’obiettivo che si è dato Innovanet, un’iniziativa nata nel 2008 su spinta  dell’Unione Produzione Cna Bologna che oggi aggrega qualcosa come un centinaio di imprese operanti nei più diversi settori, dalle costruzioni al benessere, dal tessile-abbigliamento al terziario avanzato, dall’installazioni impianti sino al coimagesmparto manifatturiero in tutte le sue declinazioni. Con il coordinamento dell’associazione, questo vero e proprio network coinvolge i propri membri lungo tre direttrici: un forte collegamento con il sistema pubblico della ricerca, una facilitazione nell’accesso alle risorse necessarie a svolgere attività d’innovazione (bandi nazionali e comunitari, oltre a convenzioni di vario genere) e un utilizzo efficace delle strutture che Cna già mette a disposizione su questi temi.
Da questa idea nasce l’iniziativa “Cna Matching Modena-Bologna”: un momento di confronto e di scambio delle buone prassi durante il quale gli imprenditori di Innovanet illustreranno le competenze e conoscenze sviluppate grazie a questo strumento di relazione. L’incontro si terrà mercoledì 11 giugno alle ore 20.30 presso la sala direzione di Cna Provinciale di Modena, in Via Malavolti 27 con l’obiettivo di allargare alle aziende modenesi questa esperienza di successo. Prenderanno parte al confronto Lorenzina Falchieri (Presidente Cna Unione Produzione Bologna e co-fondatrice Innovanet), Paolo Bertuzzi (vice presidente Cna Unione Produzione Bologna e co-fondatore Innovanet) e Roberta Piccinini (vice presidente Cna Bologna e co-fondatrice Innovanet), oltre ad altri imprenditori di questo network. Tra gli argomenti che verranno affrontati: la “scintilla” che fa scaturire l’innovazione, la rete, i nuovi business, le esperienze maturate, i nuovi orizzonti.
L’iniziativa rientra nell’ambito delle sinergie attivate dalle due Associazioni provinciali di Bologna e Modena con l’obiettivo di consolidare le buone prassi e le soluzioni più efficaci in grado di offrire opportunità di sviluppo alle imprese di due territori sempre più interconnessi tra di loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here