Cibus Tec – Food Pack: formazione e convegni, gli appuntamenti da non perdere

0

Comincia a delinearsi l’agenda tematica di Cibus Tec – Food Pack la recente Joint Venture espositiva tra Fiere di Parma e Ucima dedicata alle tecnologie per il confezionamento e l’imballaggio alimentare che si terrà dal 28 al 31 ottobre 2014.
Non solo esposizione fieristica, ma piattaforma completa al servizio di tutti gli operatori del settore, Cibus Tec – Food Pack offrirà durante la quattro giorni un ricco calendario di eventi e appuntamenti tematici che consentiranno di focalizzare al meglio l’attenzione degli addetti ai lavori. Gli incontri saranno organizzati in collaborazione con partner internazionali ed importanti associazioni con ampia esperienza nei mercati di riferimento per tutti i comparti coinvolti nella manifestazione: pomodoro, carni, lavorazione del latte e IV gamma, i comparti chiave dai quali è partita la programmazione.

White and cardboard earth surrounded by big cardboard boxes

Agenda alla mano, saranno invece sostenibilità ambientale nei processi e materiali di confezionamento, food safety, contributo strategico dell’automazione nel food processing&packaging, ed infine internazionalizzazione, i temi  guida nella manifestazione.
A confermare da subito Parma, come polo internazionale per le tecnologie del settore agroalimentare, Tomato Day, il meeting organizzato in collaborazione con AMITOM Assocition Méditerranéenne internationale de la Tomate che seguirà il “World Processing Tomato Congress” in programma dall’8 all’ 11 Giugno 2014 sul Lago di Garda. Al centro dei due eventi le opportunità presenti e future nel comparto con particolare riferimento alle strategie di valorizzazione e commercializzazione del prodotto.

Food Safety e sanitizzazione alimentare saranno invece il contributo tematico portato a Cibus Tec – Food Pack  dal prestigioso congresso internazionale dell’ EHEDG – European Hygienic Engineering & Design Group, un consorzio di produttori di apparecchiature, aziende alimentari, istituiti di ricerca, nonché di autorità per la sanità pubblica, con lo scopo di promuovere l’igiene durante la lavorazione e l’imballaggio dei prodotti alimentari.

A rappresentare la filiera a Cibus Tec – Food Pack, alcune delle associazioni più rappresentative che porteranno nel corso della manifestazione la loro esperienza offrendo ai visitatori la possibilità di scoprire nei vari comparti prospettive di crescita e opportunità di sviluppo.

Così AIIPA, l’Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari, porterà all’interno della manifestazione un articolato approfondimento sui prodotti di 4° gamma. Razionalizzazione dei cicli produttivi, Shelf Life Minima Garantita, catena del freddo e nuove tecnologie nel comparto ortofrutticolo, alcuni delle tematiche proposte.

Punta invece tutto sulle prospettive nazionali ed europee della filiera dei preparati a base di carne ASSOCARNI – Associazione Nazionale Industria e Commercio Carni e Bestiame -, nuovo e strategico partner di Fiere di Parma che, nel convegno Meat Day, oltre ad un’analisi del comparto suinicolo, bovino ed ovino in termini di criticità e opportunità, raccoglierà le esperienze oltreconfine e le novità di un quadro normativo italiano ed europeo in continua evoluzione.

Focus di ASSOLATTE, consolidato partner e presenza storica del salone espositivo di Parma, sarà il tema del packaging dei prodotti caseari sviluppato in occasione del “Milk Day”: strategie di marketing, comunicazione col consumatore, informazioni in etichetta, sicurezza, razionalizzazione dei costi di produzione e sostenibilità ambientale, le tematiche sviluppate con un occhio di riguardo ai nuovi prodotti a base latte.

Un’ ulteriore opportunità di formazione per la filiera è infine proposta da “Logisticamente on Food” il convegno organizzato da logisticamente.it in collaborazione con AILOG – Associazione Italiana di logistica – e con lUnione Parmense degli Industriali. Al centro del dibattito, la logistica come fattore competitivo nella concorrenza fra imprese grazie al suo potenziale di razionalizzazione dell’intera supply chain.

Confermato anche per l’edizione 2014 di CIBUS TEC – FOOD PACK  fil rouge ‘Food&Beverage’, l’appuntamento nato dalla collaborazione di Fiere di Parma con Messe Frankfurt italia con l’obiettivo di favorire sinergie tra l’industria dell’automazione e gli ‘end users’ dell’industria alimentare e delle bevande.

Fil Rouge rappresenta la seconda tappa di un appuntamento che inizierà a maggio nell’ambito di  SPS IPC Drives Italia, il Salone dedicato alle tecnologie per l’automazione elettrica organizzato a Parma da Messe Frankfurt

Dai convegni al business matching internazionale per dare migliore visibilità alle aziende del settore che potranno così guardare a nuovi mercati.

È questo l’ulteriore filone di iniziative sviluppato da Fiere di Parma nel quale si inserisce “Tech Agrifood: Euromediterranean Business Meetings, un ricco programma di incontri  e seminari tematici rivolti alle imprese della filiera ortofrutticola, vitivinicola, cerealicola ed olearia che offrono/ricercano tecnologie innovative nell’ambito di packaging, e sicurezza alimentare.  Organizzata dalla Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia e dalla Camera di Commercio di Parma, con la collaborazione del Tecnopolo TERRALIA/Regione PACA l’iniziativa garantirà alle aziende del tricolore un palcoscenico mondiale: Francia, Spagna, Olanda, Belgio, Argentina, Egitto, Marocco, Turchia, Algeria, Tunisia, UAE, Russia e Vietnam, il lungo elenco dei paesi coinvolti.
All’iniziativa Tech Agrifood, si affiancherà quella delle missioni di buyer internazionali selezionati che visiteranno la manifestazione per incontrare gli espositori.

Le iniziative di internazionalizzazione in programma porteranno a Parma oltre 600 operatori internazionali provenienti dai paesi a più alto potenziale: BRICST, Next 11 e Mediterraneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here