Bonometti presidente di Confindustria Lombardia

0
marco bonometti nuovo presidente di confindustria lombardia

Marco Bonometti nuovo presidente di Confindustria Lombardia

Con consenso unanime è stato eletto Marco Bonometti nuovo Presidente di Confindustria Lombardia per il quadriennio 2017-2021.

Classe 1954 e bresciano di origine, Bonometti attualmente ricopre la carica di Amministratore Delegato di OMR – Officine Meccaniche Rezzatesi, gruppo multinazionale specializzato nella componentistica per automobili.

Tappe fondamentali del curus honorum del neo presidente sono state la nomina a Cavaliere del Lavoro da parte del Presidente della Repubblica nel 2012 e la presidenza dell’Associazione Industriale Bresciana dal 2013 al 2017.

I commenti dei protagonisti

Intervistato in seguito alla nomina , il neo-presidente Marco Bonometti commenta con queste parole la notizia:

“Ringrazio i colleghi del Consiglio di Presidenza per la fiducia riposta nella mia persona: l’industria lombarda è arrivata alla nomina con grande compattezza. Questa unità ci dovrà accompagnare durante questo nuovo percorso che ci accingiamo ad affrontare insieme, e rappresenterà il valore aggiunto, per contare di più, per continuare a competere: solo attraverso l’unità potremo affermare la leadership di Confindustria Lombardia sia verso i nostri stakeholders regionali, nazionali ed europei, sia all’interno, verso il nostro sistema”.

Il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, intervenuto nel Consiglio di Presidenza, ha così commentato la nomina di Bonometti:

“Nel formulare un grande in bocca al lupo al neo presidente eletto Marco Bonometti ringrazio per il lavoro svolto Alberto Ribolla con il quale abbiamo condiviso l’importanza della questione industriale per il Paese. Apprezzo l’unità di consenso: una scelta di Confindustria Lombardia che premia due presidenti, Ribolla e Bonometti, con grande esperienza del sistema associativo”.

Il futuro di Confindustria Lombardia sotto la nuova presidenza

Il neo-presidente ha fatto anche una breve disamina sui nuovi programmi di Confindustria Lombardia; è stata confermata l’intenzione di continuare la collaborazione e il confronto per la crescita e lo sviluppo della Lombardia, con focus specifico sulla manifattura del futuro, perno dell’economia lombarda.

Altra intenzione è valorizzare maggiormente le competenze e le progettualità presenti nel territorio di competenza; risultano infatti le più avanzate del Paese e l’intento è sfruttarle in modo da creare un sistema industriale più forte e moderno che funga da locomotiva per l’Italia intera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here