Ascomut: segnali positivi per il mercato della meccanica

0

ascomutLa manifestazione MEC.SPE, svoltasi a Parma dal 17 al 19 marzo, con 1.592 espositori (+24%) e 39.656 visitatori (+17%) , ha fatto registrare un andamento complessivo decisamente positivo. Lo stesso si può dire della undicesima edizione del Villaggio Ascomut (Associazione Italiana Macchine  Tecnologie e Utensili) ubicato al Padiglione 2 e animato da 26 aziende associate, uno spazio vivace, molto apprezzato dal pubblico e soprattutto connotato da contenuti tecnologici elevati.

Durante la manifestazione di Parma, come previsto, all’interno del Villaggio si è svolta la breve ma significativa cerimonia di conferimento all’Istituto Galileo Galilei di Milano di una somma in denaro che Ascomut ha stanziato a beneficio di questa struttura didattica specializzata, nell’ambito del progetto “Adotta una Scuola”, finalizzato al sostegno della formazione tecnica di qualità nel campo della meccanica.

«Abbiamo raccolto – ha affermato  Andrea Bianchi, Presidente Ascomut e Amministratore Delegato di Heidenhaint Italiana – segnali incoraggianti circa la vivacità del mercato italiano ed il grado di fiducia delle imprese. Purtroppo in questo contesto certamente positivo si inserisce un quadro politico e sociale a livello internazionale di forte preoccupazione, in grado di vanificare un trend che si prospetta di crescita. Vogliamo comunque mantenere un’attitudine ragionevolmente ottimistica e cogliamo quindi con favore gli evidenti motivi di soddisfazione per l’andamento della meccanica in Italia e per le prospettive di sviluppo nel breve e medio periodo».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here