Alba Leasing e Ucimu insieme per supportare le aziende della macchina utensile

0

Il Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu stima, per il 2014, un incremento di Luigi_Galdabini_nuovo_presidente_UCIMU_2012produzione del 4,6%: l’accordo punta a sostenere e incentivare questa crescita.
Alba Leasing – primaria società nella locazione finanziaria – e Ucimu- Sistemi per produrre – associazione costruttori italiani macchine utensili, robot e automazione – hanno stipulato una convenzione per l’erogazione di finanziamenti alle imprese aderenti all’associazione.
Le circa 200 imprese associate a Ucimu potranno contare su finanziamenti per l’acquisto di beni mobili, beni immobili e l’acquisto di autovetture e veicoli commerciali a condizioni e piani finanziari agevolati.
Secondo i dati elaborati dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu-Sistemi per produrre, nel 2014, la produzione dell’industria italiana costruttrice di macchine utensili, robot e automazione si attesterà a 5 miliardi di euro, il 4,6% in più rispetto all’anno precedente. L’accordo stretto tra Alba Leasing e Ucimu-Sistemi per produrre mira proprio a supportare e incentivare la ripresa del settore, facilitando l’accesso al credito in un momento in cui anche la domanda italiana di sistemi di produzione pare ripartire.
“L’accordo con Ucimu – dichiara Massimo Mazzega, amministratore delegato di Alba Leasing – consolida la vicinanza della nostra società alle aziende che operano nel comparto industriale. Secondo l’ultima ricerca di Assilea, il 35% delle Pmi fa ricorso al leasing, a conferma dell’importanza di questo strumento come una delle principali fonti di finanziamento per gli investimenti. Inoltre, grazie alle importanti novità fiscali introdotte dalla Legge di Stabilità 2014, il leasing potrà rappresentare ancor più una leva importante e conveniente per lo sviluppo dell’economia e il sostegno delle imprese”.
“Le ultime rilevazioni del nostro Centro Studi – afferma Luigi Galdabini, presidente Ucimu-Sistemi per produrre – evidenziano che, con il 2014, l’industria italiana di settore dovrebbe aver recuperato del tutto il terreno perso con la crisi del 2009, dando il via a un nuovo trend positivo che dovrebbe riguardare anche il mercato italiano finora asfittico. In questo senso l’intesa firmata da Ucimu con Alba Leasing vuole essere uno strumento per permettere alle imprese associate di beneficiare appieno del miglioramento del contesto”.
Nel corso del 2013, Alba Leasing ha raggiunto uno stipulato totale di 812,3 milioni di euro, in crescita del 19,1% rispetto al 2012, per un totale complessivo di 8.890 nuove operazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here